3 film che non sapevi fossero tratti da libri!

Salve a tutti, e benvenuti in un nuovo post!

Spero vogliate perdonarmi l'assenza dei scorsi giorni, ma alcuni oneri ( e piaceri, in realtà!) mi hanno tenuta lontana da casa per qualche giorno.
Tuttavia eccomi tornata con un nuovo articolo, il quale spero possa diventare una serie che possiate apprezzare.
Infatti voglio parlarvi di 3 film che ho scoperto per caso essere tratti da libri, e la cosa è stata davvero una sorpresa per me.

Partiamo subito con il primo libro!
                          

Forse molti di voi già sapevano che il cult anni novanta di Steven Spielberg fosse tratto dall'omonimo romanzo di Micheal Crichton ( che si trova in moltissime edizioni, vi segnalo la Feltrinelli a 9,90 in brossura), ma io non solo non ne avevo la più pallida idea, ma scoprirlo è stato un grandissimo shock! Una storia magica che ha fatto la storia del cinema, che ha dato vita a un vero e proprio business e a numerosi sequel, oltre che a far innamorare dei dinosauri più di una generazione!

                       

Il secondo libro/film è invece Chocolat. Una storia meravigliosamente dolce-amara, ricca e intensa proprio come una tazza di cioccolato al peperoncino. Il film, uscito nel 2000, ai tempi mi conquistò grazie alla grande interpretazione di Johnny Depp e Juliette Binoche. Il libro di Joanne Harris ( edito Garzanti, 13,90 in brossura) è nella mia libreria in attesa di essere letto da parecchio tempo. Sarà tanto gustoso quanto il film?


                    

L'ultima accoppiata di oggi è "I segreti di Brokeback Mountain", vincitore del Leone d'Oro a Venezia nel 2005. Una storia strappalacrime, un amore tormentato e negato, ma travolgente, cui fa da sfondo l'America dei cowboy, tradizionalista e perbenista. Il tutto reso indimenticabile da grandi attori quali Jake Gyllenhaal ( un nome che non riuscirò MAI a pronunciare), Heath Ledger e Anne Hathaway. La scoperta del libro è stata inaspettata e molto gradita, anche perché non vedo l'ora di acquistarlo e farmi avvolgere da questa bella storia. E' edito Dalai Editore e ha un prezzo di copertina di 8,50 euro. Ha fatto guadagnare all'autrice Annie Proulx il titolo di indiscussa erede della grande tradizione narrativa nordamericana.

Questi erano i titoli di oggi! Fatemi sentire meno sola ( e ignorante, sob...) dicendomi che anche voi non sapevate dell'esistenza di questi libri e, mi raccomando, fatemi sapere se questo format vi piace così che possa farne una serie!

Io vi auguro una buona giornata ( o serata o nottata, dipende dal momento in cui mi state leggendo!), un enorme abbraccio a tutti, e a prestissimo con un nuovo post!
Giorgia.

Commenti

  1. ADORO leggere un libro e poi vedere il film che ne è stato tratto, non vedo l'ora di vedere altre puntate di questa rubrica <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ele cara <3
      Arriveranno sicuramente, devo solo scovare qualche altro film che non sapevo fosse tratto da un libro XD

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Librecensione - "L'enigma dell'ermellino, into the Painting", C.C.Omell

Librecensione: "Portobello Road", Annalisa Malinverno